No, il cessionario che ha acquistato il credito in buona fede non perde il diritto ad utilizzare il credito d’imposta.

Estratto dalla “Guida Superbonus 110%” dell’Agenzia delle entrate – Luglio 2020